Abbiamo 59 visitatori e nessun utente online

Regolamento escursioni

ISCRIZIONI

La partecipazione alle escursioni è libera per i soci CAI purché in regola con il tesseramento; possono partecipare alle escursioni anche i non soci CAI, che verranno obbligatoriamente assicurati (Infortuni e Soccorso alpino).

Il partecipante alle escursioni è tenuto al pagamento di una quota di iscrizione, fissata dal Gruppo organizzatore, che comprende i costi di:

  • utilizzo del mezzo di trasporto collettivo usato per raggiungere la zona dell’escursione (pullman, treno, ecc.).

Essa può inoltre comprendere i costi di:

  • utilizzo dei “mezzi propri” utilizzati per raggiungere la zona dell’escursione;
  • assicurazione Kasko dei “mezzi propri”;
  • ulteriori mezzi necessari per il compimento dell’escursione stessa (impianti di risalita, bus navetta, ecc.);
  • servizi forniti dai rifugi;
  • altri costi organizzativi.

Tutti i costi di partecipazione devono essere resi noti prima dell’iscrizione.

Per i non soci la quota di partecipazione viene maggiorata dei costi assicurativi (infortuni e soccorso alpino) e di un eventuale importo, definito annualmente dal Consiglio Direttivo, a copertura dei costi organizzativi. 

Per i partecipanti minori di anni 18 la parte della quota relativa ai costi di trasporto viene ridotta del 30%. 

Per l’iscrizione alle escursioni di un Gruppo i partecipanti devono osservare le modalità e le scadenze definite con il programma della singola escursione. 

Nel caso in cui l’escursione venga annullata, le quote versate all’atto dell’iscrizione verranno rimborsate.

In caso di rinuncia della persona iscritta dopo la chiusura delle iscrizioni o di sua mancata presentazione alla partenza la quota di partecipazione versata può essere rimborsata solo alle seguenti condizioni:

  • sostituzione con altro partecipante;
  • in caso di gravi motivi personali.

Nel caso in cui il partecipante si sia iscritto all’escursione senza versare la relativa quota, e successivamente rinunci dopo la chiusura delle iscrizioni o non si presenti alla partenza, egli è tenuto ugualmente al pagamento della quota non versata (salvo i due casi di cui sopra).

PARTECIPANTI

I partecipanti alle escursioni sono tenuti a:

  • effettuare un adeguato allenamento individuale tale da agevolare un normale procedere della comitiva;
  • provvedere che il proprio equipaggiamento sia adeguato alle difficoltà dell’escursione e totalmente efficiente;
  • valutare le proprie capacità, in relazione all’impegno fisico e tecnico richiesto dall’escursione, per non essere di peso alla comitiva;
  • osservare la massima puntualità alla partenza e durante le soste;
  • procedere uniformandosi all’andatura del DdE e rimanere in gruppo; in ogni evenienza, mantenere sempre il contatto visivo con chi precede;
  • mantenere un rapporto con i compagni di escursione improntato a cordialità, correttezza, solidarietà e rispetto della civile convivenza;
  • evitare gesti inutili o dannosi nei confronti dell’ambiente ove si svolge l’escursione (come uscire dal sentiero o traccia, gettare rifiuti compresi quelli ritenuti biodegradabili, cogliere fiori, funghi se la raccolta è regolamentata, disturbare la fauna, ecc.);
  • osservare scrupolosamente le disposizioni impartite dal DdE; collaborare con lui per la buona riuscita dell’escursione; essere solidali con le sue decisioni.
  • Ogni partecipante all’escursione è impegnato a far parte della comitiva ed è doverosamente tenuto a rispettare l’itinerario prestabilito dal DdE e le sue disposizioni. 

Non sono ammesse pertanto, in via generale, iniziative personali volte a precedere il DdE o ad effettuare variazioni di percorso; ogni eccezione che consenta di svolgere attività individuale va concordata preventivamente con il DdE e avverrà sotto l’esclusiva responsabilità di chi si stacca dal gruppo.

In caso di disobbedienza alle esplicite disposizioni del DdE, il partecipante assumerà in proprio le conseguenze del suo comportamento.

Eventuali dissensi e reclami dovranno essere motivati e rivolti, dopo l’escursione, in forma scritta e sottoscritta, al responsabile del Gruppo e per conoscenza al Vicepresidente alle attività alpinistiche.

Tesseramento 2014

Socio Ordinario

Socio Ordinario

  • € 47,00 per la quota di base

Socio familiare

Socio familiare

  • € 23,00 per la quota di base
  • Il socio familiare può rinnovare solo se l'ordinario a cui è collegato ha gia confermato la sua iscrizione, essere legato da vincoli familiari anche di fatto e coabitare.

Socio giovane

Socio giovane

  • Fino a 17 anni € 16,00
  • Secondo figlio minorenne iscritto (e successivi), fino a 17 anni € 9,00

Quote supplementari

  • Per la prima iscrizione (oltre alla quota di tesseramento) € 5,00
  • Assicurazione Supplettiva Facoltativa € 3,50
  • Abbonamento alla rivista semestrale Alpi Venete € 4,50

Dove rinnovo?

  • Presso la nostra sede: il martedì e venerdì dalle 21 alle 22,30; il giovedì dalle 18 alle 19. Disponibile anche il Bancomat.
  • Libreria Palazzo Roberti - Via J. da Ponte - Bassano - Orario negozio (solo rinnovo)
  • Alfa Ufficio - Via Emiliani - Bassano - Orario negozio (solo rinnovo)
Icon 1892 - 2012
120° ANNIVERSARIO
Icon SEZIONE CAI DI
BASSANO DEL GRAPPA
Icon SCUOLA DI ALPINISMO
"FRANCO GESSI"
Icon GRUPPO SPELEO
GEO CAI BASSANO