Abbiamo 34 visitatori e nessun utente online

Domenica, 01 Luglio 2012

Monte Cornicolo - A spasso sulla linea Periadriatica

Gruppo delle Maddalene

Troppo spesso camminiamo senza sapere cosa stiamo calpestando. Questa è una escursione in cui si calpesterà una linea che, per lo sparuto manipolo di geologi che vive in questa dissestata nazione, significa molto.

Parliamo della Linea Periadriatica, una linea tettonica che gli studiosi definiscono la “geo-sutura”, ossia l’espressione sulla superficie terrestre, dello scontro fra la placca europea e quella africana. La zona di faglia che attraversa il territorio della nostra escursione si sviluppa in direzione sud-ovest scendendo da Merano e proseguendo verso la parte inferiore della Val di Sole.

L’orgogliosa motivazione di questa gita è quella di riuscire a trasmettere ai coraggiosi escursionisti le emozioni che lo sparuto manipolo avverte di fronte a questi fenomeni geologici.

Il Monte Cornicolo, meta di questa escursione, è situato sul limite settentrionale del Trentino ed è compreso nel silenzioso ed affascinante Gruppo delle Maddalene: una zona dai vasti paesaggi,  fantastica e poco frequentata.

Il percorso non è molto impegnativo, la vera difficoltà sta nel resistere alle quasi tre ore complessive di spiegazioni geologiche, tali da definire la gita un vero corso condensato di geologia.

Risalita la Val di Non, si parcheggia all’imbocco della galleria del Passo Castrin che collega il versante trentino alla Val d’Ultimo (1700 m circa). In partenza si attraversa una piccola forra scavata nell’arenaria e si raggiungono gli ariosi pascoli di Malga Castrin (1785 m). Lasciata la malga sulla destra, si sale a occidente attraversando delle formazioni calcaree fino a raggiungere la Linea Periadriatica. Risalendo ancora il crinale est del Cornicolo, su sfasciumi metamorfici, si guadagna la cima (2308 m) dalla quale si gode una stupenda vista sul Gruppo di Brenta a ovest, sulle Dolomiti a est e sul Gruppo del Tessa e la Val Passiria a nord.  

Il ritorno si effettua sul sentiero N. 7 fino ad Obere Alm e da qui, sul sentiero 133, si ritorna al parcheggio dal quale si era partiti.


  • Difficoltà: EE (Escursionisti Esperti)
  • Tempo di percorrenza: 7 ore
  • Dislivello: 600 metri

  • Mezzo di trasporto: Mezzi propri
  • Responsabile: Lorena Vettori - Stefano Valente

Condividi con i tuoi amici

Mappa

La mappa mostra in modo approssimativo un punto riguardante l'escursione

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Icon 1892 - 2012
120° ANNIVERSARIO
Icon SEZIONE CAI DI
BASSANO DEL GRAPPA
Icon SCUOLA DI ALPINISMO
"FRANCO GESSI"
Icon GRUPPO SPELEO
GEO CAI BASSANO