NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 99 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 01 Luglio 2018

Cima di Cece (2754 m)

Gruppo dei Lagorai

L'escursione proposta si svolge sui Lagorai, gruppo montuoso lungo e vario che inizia da Passo Rolle e che termina quasi alle porte di Trento. Seguendo un percorso ad anello saliamo la cima più alta del gruppo, Cima di Cece (2754 m), che possente si staglia con il suo campanile su tutta la valle sottostante.
Lasciate le auto presso il Ponte Valmaggiore (1570 m) in breve tempo si giunge alla Malga Valmaggiore; da qui percorriamo tutta la valle ricalcando una vecchia mulattiera militare, passando per il Laghetto di Valmaggiore (1910 m) fino a giungere alla forcella (2180 m) dove troviamo il Bivacco Paolo e Nicola.
Seguendo il sentiero 349, iniziamo a salire un gran vallone, sovrastato dal mastodontico Campanile di Cece, che termina risalendo un canalino. Al termine dello stesso lasciamo il sentiero per seguire la comoda e panoramica dorsale formata da blocchi di granito, che in poco tempo ci permette di giungere alla vetta (2754 m).
Dalla cima la vista spazia sulle Pale di San Martino, Cima d'Asta, il Latemar, il Catinaccio e sul Sasso Piatto.
Ritornati sui nostri passi e ripreso il sentiero precedentemente abbandonato, per sali e scendi arriviamo alla Forcella di Cece (2393 m) dove un breve canalone ci consente di ridiscendere verso il Lago di Caserina e poi per boschi fino al Lago di Cece e quindi a Ponte Valmaggiore, concludendo così l'anello.


  • Difficoltà: EE (Escursionisti Esperti)
  • Tempo di percorrenza: 8,5 ore
  • Dislivello: 1200 metri

  • Mezzo di trasporto: Mezzi propri
  • Responsabile: Luca Remonato - Massimiliana Cortese

Condividi



Zona dell'escursione

Bivacco Paolo e Nicola

Commenti

blog comments powered by Disqus