NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 84 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 12 Aprile 2015

Saline di Comacchio

Il luogo di nidificazione dei fenicotteri rosa

Comacchio suggestiona il visitatore con il panorama delle sue Valli, residuo di un complesso di circa 11000 ettari di superficie, ridotti progressivamente in seguito alle bonifiche, e aree di acqua salmastra dedicate alla pesca, in cui viene immessa acqua salata dal mare o dolce dal fiume.
In particolare le saline si estendono per 600 ettari e si articolano in fitti intrecci di canali e specchi d'acqua, con chiuse ed impianti di derivazione delle acque ed alcuni casoni dismessi lungo il perimetro.
Tale ambiente offre un'eccellenza naturalistica di estremo interesse e per una fruizione sostenibile da quando l'estrazione del sale è terminata e l'area è diventata un'oasi di interesse riconosciuto in Europa. La bellezza e l'armonia dello spettacolo che si ammira durante la visita nascono da una natura semplice e piatta all'orizzonte, sul quale si stagliano in volo colonie di uccelli acquatici, come gli splendidi fenicotteri rosa, padroni della salina.
Il percorso ha inizio dal centro di Comacchio. Si percorre l'argine di Valle Fattibello (ciclabile FE417), poi giunti al ponte di legno sul Canale di Foce si passa all'argine delle Saline tramite il quale si arriva nei pressi di Torre Rossa e si prosegue per la centrale elettrica delle Saline. Lungo il percorso effettueremo una deviazione per visitare il centro didattico. Il rientro a Comacchio sarà lungo la ciclabile FE417.


  • Difficoltà: T (Turistico)

  • Attrezzatura richiesta: Bicicletta
  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Carlo Ronchi - Claudio Bizzotto

Condividi



Commenti

blog comments powered by Disqus