Abbiamo 31 visitatori e nessun utente online

Domenica, 27 Maggio 2012

Monte Castello

Parco dell'Alto Garda

L’itinerario si svolge all’interno del Parco Alto Garda in territorio bresciano, in un paesaggio molto variegato ed affascinante, dove flora e fauna variano da quella tipica del lago a quella montana. 

Qui le rocce strapiombanti nel lago, gli ampi terrazzati, i sentieri e le strade panoramiche che si susseguono sono tra gli ambienti più incantevoli che la natura abbia voluto regalarci. 

Da Prato della Fame (67 m) si percorre la gradinata che sale lungo il versante del monte. Attraversato un ponticello con cascata, per ripida salita in un bosco di lecci si guadagna un ripiano di olivi con vista sul lago e sul Monte Baldo. Per mulattiera si raggiungono le caratteristiche frazioni di Oldesio e Gardola (266 m), da dove è necessario percorrere un tratto asfaltato fino al santuario di Madonna di Monte Castello, da cui si raggiunge l’omonima cima (779 m) con vista eccezionale sul lago di Garda.

Il santuario, del secolo XII, si erge alto su una rupe a precipizio sul lago. E’ legato al ricordo, risalente al XIII secolo, di una luce abbagliante scaturita da dove già esisteva un tempietto dedicato a Maria. Tale luce, apparsa durante un terribile conflitto, abbagliò i Trentini, che vinsero i Bresciani.  Il santuario custodisce al suo interno un curioso ex voto, che sembra essere il più grande d’Italia: una tela voluta dalla comunità di Tignale, agli inizi del seicento, per la liberazione dalla minaccia del terribile bandito “Zan Zanù”.

Dopo la sosta è prevista la visita al museo  del parco Alto Garda a Tignale, che ospita la sintesi documentata e sorprendente dei numerosi motivi di interesse naturalistico e paesaggistico, caratterizzanti il territorio del Garda e del suo entroterra.

La discesa si effettua attraverso un panoramico sentiero in direzione della vicina frazione di Prabione, per  poi scendere, con numerose curve, ai lati della forra del torrente S. Michele, per sentiero ripido in ambiente selvaggio e suggestivo. Superato un ponticello e un tratto di sentiero gradinato, si raggiunge il paese di Campione del Garda.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Dislivello: 700 metri

  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Antonietta Mazzarolo - Claudio Bizzotto

Condividi con i tuoi amici

Mappa

La mappa mostra in modo approssimativo un punto riguardante l'escursione

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Icon 1892 - 2012
120° ANNIVERSARIO
Icon SEZIONE CAI DI
BASSANO DEL GRAPPA
Icon SCUOLA DI ALPINISMO
"FRANCO GESSI"
Icon GRUPPO SPELEO
GEO CAI BASSANO