NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego.

Abbiamo 101 visitatori e nessun utente online

icona facebook

Domenica, 08 Maggio 2016

Colli Euganei

I Colli Euganei costituiscono un gruppo di colline di origine vulcanica che sorgono, quasi fossero un arcipelago, dalla pianura padano-veneta. Sono il primo Parco Regionale del Veneto, istituito nel 1989.
La flora dei Colli Euganei è caratterizzata da un sorprendente numero di specie. La diversa origine e composizione dei terreni, l'accidentata e singolare morfologia dei rilievi (responsabile, fra l'altro, di microclimi contrastanti), l'isolamento da altri gruppi montuosi e le alterne vicende climatiche, legate ai cicli glaciali e al periodo postglaciale, rendono i Colli Euganei un'isola naturalistica complessa, dove vivono a stretto contatto sia specie d'ambiente caldo arido (termofile), sia a carattere montano o submontano (microterme). Così, in base alla natura e alla composizione del terreno e alle diversità climatiche si possono individuare moltissime delle tipologie di associazioni vegetali.
Si attraversano tutti gli ambienti più interessanti e tipici dei Colli Euganei: partiremo dal bosco di roverella col sottobosco tappezzato di profumatissimo aglio ursino, attraverseremo le bellissime e inusuali (per i Colli) cascate di Schivanoia, molto interessanti anche dal punto di vista geologico, come pure la particolare formazioni rocciose chiamate Denti della Vecchia; ammireremo il fresco bosco di castagno a nord del Monte Venda con i famosi maronari secolari e il laghetto del Venda; passeggeremo tra la macchia mediterranea con le splendide fioriture di cisto e dittamo e potremo visitare il Giardino Botanico dei Colli Euganei del centro del Parco "Casa Marina", un orto tematico dove sono state riprodotte varie aree rappresentative della vegetazione dei Colli Euganei, dove vivono oltre 1400 differenti entità vegetali, un numero davvero notevole se rapportato alle dimensioni del territorio. Infine aggireremo il Monte Orsara, molto interessante geologicamente e storicamente, e scenderemo per una incantevole valle ricca di acque, con splendide fioriture primaverili.


  • Difficoltà: E (Escursionistico)
  • Tempo di percorrenza: 6 ore
  • Dislivello: 600 metri

  • Mezzo di trasporto: Pullman
  • Responsabile: Claudio Bizzotto - Giuseppe Gheno

Condividi



Zona dell'escursione

Commenti

blog comments powered by Disqus